Top

3 – Ho un cattivo sapore in bocca, cosa posso prendere per cambiare sapore?

3 – Ho un cattivo sapore in bocca, cosa posso prendere per cambiare sapore?

Un cattivo sapore in bocca o la bocca impastata sono sintomi tipici della depurazione iniziale. Verifichi di assumere la giusta quantità di liquidi. In primis bere acqua naturale o gasata almeno 1,5 lt nell’arco della giornata, ma può anche aromatizzarla con buccia di limone tritata/zenzero fresco grattugiato, può lasciare in infusione una notte e bere al bisogno.

-tisane in filtro a base di erbe amare (non frutta) tiglio, finocchio, passiflora, camomilla (che non contengano dolcificanti o edulcoranti)

-può assumere una caramella delle ricette MetodoBianchini, considerando che è meglio disintossicarsi dall’abitudine del “sapore dolce” in bocca: a livello biochimico è nota la dipendenza che il dolce provoca a livello psichico e questo nuoce perché pensi che solo annusare un profumo dolce innesca nell’organismo un processo ingrassante.

Si sforzi a rinunciare nel primo periodo a caramelle che non siano quelle MetodoBianchini e si accorgerà che in breve tempo ne sentirà meno l’ esigenza.

Condividi