Top

ASSISTENZA AL PERCORSO

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci la password presente nel tuo menù:

Clicca sul box desiderato e trova la domanda che cerchi

Importante da sapere

MetodoBianchini dà l’opportunità di incrementare la propria conoscenza e consapevolezza alimentare attraverso un percorso evolutivo personalizzato in logica biochimica pensato per migliorare il benessere complessivo. 

Un metodo UNICO perchè offre la possibilità di essere felici mangiando anche alimenti VIETATI dalle diete ma combinati ed assunti all’orario corretto rispettando il naturale orologio biologico, soddisfacendo il cervello e il palato; una RIVOLUZIONE CULTURALE rispetto ad una dieta ipocalorica e restrittiva!

COME SI PUO’ CERCARE DI MIGLIORARE IL BENESSERE ATTRAVERSO IL CIBO?

mantenendo un corretto controllo ormonale!

GLI ORMONI SONO IN GRADO DI DETERMINARE LO STATO DI SALUTE O DI MALATTIA perché OGNI VOLTA CHE MANGIAMO, IL NOSTRO CORPO REAGISCE CON UNA RISPOSTA ORMONALE!

SE CORRETTA può prevenire patologie, migliora il benessere, rallenta l’invecchiamento, mantiene il peso forma.

SE SBAGLIATA altera la produzione ormonale con conseguente aumento di INFIAMMAZIONE cellulare.

L’INFIAMMAZIONE CELLULARE È IL PUNTO DI PARTENZA DI TUTTI I DISTURBI E PATOLOGIE!

COME RIDURRE IL LIVELLO DI INFIAMMAZIONE?

NUTRENDOSI CORRETTAMENTE!

LEGGI ARTICOLO DI PAOLO BIANCHINI SULLA RIVISTA VANITY FAIR SU DIETA “ORMO-CHIMICA”

LEGGI ANCHE GLI ARTICOLI  SU “CIBO E FELICITA'” SULLA RIVISTA STARBENE O IODONNA

Preparazione dei cibi
  • zucchero
  • aceto
  • propoli
  • gomme da masticare e caramelle
  • semi di qualunque tipo
  • latte, bevande di soia/riso/avena, infusi alla frutta
  • alcool
  • caffè d’orzo e ginseng
  • evitare di bere caffè o tè oltre le ore 14

Per il resto, usa tutto quello che hai a disposizione per condire e insaporire e GODITELA, NON SEI A DIETA!

Puoi acquistare altre ricette dolci e/o salate per la colazione cliccando ⇓

 

Acquista le ricette dopo il 2° consulto.

QUESTO.

MetodoBianchini ti offre anche questa straordinaria possibilità! 

Già da subito puoi mangiare una porzione di dolce MB appena concluso il pranzo.

Dal 2° mese puoi mangiarne anche dopo cena.

In entrambi i casi devi però assolutamente evitare di mangiare il contorno di verdura. Quindi: pesce o carne + porzione dolce.

Utilizza una delle ricette dolci MB che hai per la colazione…..e se vuoi puoi anche acquistarne altre al seguente link: https://ricette.metodobianchini.it/categoria-ricetta/dolce/

 

La vita è troppo bella per mettersi a dieta! 

No, per tutta la fase dimagrante va mangiata solo una verdura di contorno.

No, il primo mese tutti gli abbinamenti vanno rispettati, sia per colazione sia per pranzo/cena. Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica. Anche le ricette non possono essere modificate.

Nella seconda consulenza il menù verrà ampliato con tante nuove alternative.

 

Tutte le ricette e le preparazioni proposte nel metodo sono frutto del lavoro e dell’intelletto di Paolo Bianchini e del suo staff e sono di proprietà intellettuale del marchio MetodoBianchini®.

Il consiglio è quello di provare almeno un paio di volte le ricette prima di richiedere una sostituzione.

Se comunque rimane sgradito avete la facoltà di chiedere la revisione degli alimenti indicati nel menu proposto al primo appuntamento, per un massimo di 2 alternative.

Di norma, le sostituzioni si riferiscono ai cibi della colazione poichè per pranzo/cena se non piace una precisa combinazione basta semplicemente sostituire la verdura con un’altra indicata nel menu (si precisa che cosi facendo, ovviamente, l’effetto dimagrante potrà essere differente).

La richiesta di integrale modifica del menù proposto è, ad ogni effetto, una richiesta di nuova consulenza e, pertanto, sarà esplicata secondo le condizioni contrattuali di cui all’art. 3 delle condizioni contrattuali. https://www.metodobianchini.it/termini-e-condizioni/

 

Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica per l’organismo. Tuttavia in casi eccezionali come:

-irreperibilità momentanea dello specifico vegetale (è comunque un caso raro)

-gusto (se non lo ha fatto presente in consulenza)

può sostituire con una delle verdure indicate nel suo menù, sono ammesse per ora solo quelle, tutto ciò che non è indicato non va considerato.

Ad ogni modo ricordi che gli abbinamenti vanno rispettati per il 1° mese poi ci saranno cambiamenti per rendere il percorso ancora più vario e libero.

Lo scarti ed aderisca agli altri abbinamenti. Consideri sempre e comunque di variare il più possibile e non replicare lo stesso abbinamento per più di 2 giorni a settimana altrimenti si rischia di arrestare il processo dimagrante.

Il vantaggio di MetodoBianchini® rispetto alle diete è proprio che le quantità sono illimitate, quindi può mangiare liberamente tutto ciò che è indicato nel menu secondo il suo senso di sazietà (quindi anche i dolci, uova, pane, burro, olio, ecc proposti nel metodo sono illimitati).

L’unico alimento che non è illimitato è la frutta fresca (veda domanda specifica n°15 della categoria “chiarimenti sui cibi e abbinamenti proposti”).

Se ha difficoltà nel primo periodo a mangiare porzioni abbondanti si regoli piano piano per far sì che sia soddisfatto e sazio del suo pasto ma è vietato digiunare.

Ricorda: La vita è troppo bella per mettersi a dieta!

I pomodori si possono utilizzare come un frutto a colazione solo se nel suo menù è presente la frutta, viceversa dovrà aspettare. Fagiolini e patate invece non sono dimagranti per cui per il momento non si possono utilizzare.

Le consiglio di pianificare per l’anno prossimo una coltura mirata alle verdure consentite, con le verdure di questa stagione può scegliere di regalarle o decidere di preparare conserve, giardiniere sempre da regalare per qualche occasione anche nei mesi a venire.

Dove non viene specificato nulla significa che è a sua discrezione, va bene sia di manzo che di maiale.

Massimo 2 volte.

Presti molta attenzione a questo importante dettaglio, bisogna variare il più possibile.

La frutta è l’unico alimento che con M.B. non si può mangiare illimitatamente e MAI da sola ma sempre abbinata ad una proteina perchè è molto zuccherina e quindi infiammatoria.

Di seguito vengono indicati i frutti consentiti:

A scelta tra:

  • Arancia, kiwi, pesca, pompelmo, fico, mela, pera, caco, pomodoro: 1 frutto
  • Albicocche, prugne, mandarini/clementine, datteri medjoul: 2 frutti
  • Fragole, ciliegie, amarene, castagne: 5 frutti per le donne, 8 frutti per l’uomo
  • Mirtilli, lamponi, more: 10 frutti per le donne, 15 frutti per gli uomini
  • Melone: 2 fettine
  • Ananas: 3 fettine
  • Anguria: 1 fetta

Avocado e cocco sono gli unici frutti che si possono mangiare in quantità illimitata!

DA EVITARE: banana, uva, mango


1. Non mischiare frutti diversi insieme

2. Quando possibile mangiare il frutto con la buccia.

3. Non si possono fare spremute, succhi, estratti o centrifughe di frutta, va mangiata intera o a spicchi.

4. Solo frutta fresca cruda, NO candita/disidrata/sciroppata, cotta


VUOI SAPERE PERCHE’ LA FRUTTA NON SI PUO’ MANGIARE LIBERAMENTE E A VOLONTA’? ….PERCHE’ LA FRUTTA IN REALTA’ NON ESISTE!

La storia che gli uomini si siano evoluti mangiando frutta è appunto una storiella, la frutta – così come la conosciamo – non esiste in Natura.

Salvo pochissime eccezioni (come i frutti di bosco) tutta la frutta è stata creata dall’uomo con l’agricoltura, a partire da frutti che in natura non hanno che un’infinitesima frazione degli zuccheri della frutta moderna.

Inoltre, quella piccolissima e pochissimo dolce frutta, era disponibile solo per un paio di mesi l’anno, e non certo in grado di sostenere durante gli altri mesi.

Chiarimenti su cibi e abbinamenti
  • zucchero
  • aceto
  • propoli
  • gomme da masticare e caramelle
  • semi di qualunque tipo
  • latte, bevande di soia/riso/avena, infusi alla frutta
  • alcool
  • caffè d’orzo e ginseng
  • evitare di bere caffè o tè oltre le ore 14

Per il resto, usa tutto quello che hai a disposizione per condire e insaporire e GODITELA, NON SEI A DIETA!

Puoi acquistare altre ricette dolci e/o salate per la colazione cliccando ⇓

 

Acquista le ricette dopo il 2° consulto.

QUESTO.

MetodoBianchini ti offre anche questa straordinaria possibilità! 

Già da subito puoi mangiare una porzione di dolce MB appena concluso il pranzo.

Dal 2° mese puoi mangiarne anche dopo cena.

In entrambi i casi devi però assolutamente evitare di mangiare il contorno di verdura. Quindi: pesce o carne + porzione dolce.

Utilizza una delle ricette dolci MB che hai per la colazione…..e se vuoi puoi anche acquistarne altre al seguente link: https://ricette.metodobianchini.it/categoria-ricetta/dolce/

 

La vita è troppo bella per mettersi a dieta! 

No, per tutta la fase dimagrante va mangiata solo una verdura di contorno.

No, il primo mese tutti gli abbinamenti vanno rispettati, sia per colazione sia per pranzo/cena. Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica. Anche le ricette non possono essere modificate.

Nella seconda consulenza il menù verrà ampliato con tante nuove alternative.

 

Tutte le ricette e le preparazioni proposte nel metodo sono frutto del lavoro e dell’intelletto di Paolo Bianchini e del suo staff e sono di proprietà intellettuale del marchio MetodoBianchini®.

Il consiglio è quello di provare almeno un paio di volte le ricette prima di richiedere una sostituzione.

Se comunque rimane sgradito avete la facoltà di chiedere la revisione degli alimenti indicati nel menu proposto al primo appuntamento, per un massimo di 2 alternative.

Di norma, le sostituzioni si riferiscono ai cibi della colazione poichè per pranzo/cena se non piace una precisa combinazione basta semplicemente sostituire la verdura con un’altra indicata nel menu (si precisa che cosi facendo, ovviamente, l’effetto dimagrante potrà essere differente).

La richiesta di integrale modifica del menù proposto è, ad ogni effetto, una richiesta di nuova consulenza e, pertanto, sarà esplicata secondo le condizioni contrattuali di cui all’art. 3 delle condizioni contrattuali. https://www.metodobianchini.it/termini-e-condizioni/

 

Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica per l’organismo. Tuttavia in casi eccezionali come:

-irreperibilità momentanea dello specifico vegetale (è comunque un caso raro)

-gusto (se non lo ha fatto presente in consulenza)

può sostituire con una delle verdure indicate nel suo menù, sono ammesse per ora solo quelle, tutto ciò che non è indicato non va considerato.

Ad ogni modo ricordi che gli abbinamenti vanno rispettati per il 1° mese poi ci saranno cambiamenti per rendere il percorso ancora più vario e libero.

Lo scarti ed aderisca agli altri abbinamenti. Consideri sempre e comunque di variare il più possibile e non replicare lo stesso abbinamento per più di 2 giorni a settimana altrimenti si rischia di arrestare il processo dimagrante.

Il vantaggio di MetodoBianchini® rispetto alle diete è proprio che le quantità sono illimitate, quindi può mangiare liberamente tutto ciò che è indicato nel menu secondo il suo senso di sazietà (quindi anche i dolci, uova, pane, burro, olio, ecc proposti nel metodo sono illimitati).

L’unico alimento che non è illimitato è la frutta fresca (veda domanda specifica n°15 della categoria “chiarimenti sui cibi e abbinamenti proposti”).

Se ha difficoltà nel primo periodo a mangiare porzioni abbondanti si regoli piano piano per far sì che sia soddisfatto e sazio del suo pasto ma è vietato digiunare.

Ricorda: La vita è troppo bella per mettersi a dieta!

I pomodori si possono utilizzare come un frutto a colazione solo se nel suo menù è presente la frutta, viceversa dovrà aspettare. Fagiolini e patate invece non sono dimagranti per cui per il momento non si possono utilizzare.

Le consiglio di pianificare per l’anno prossimo una coltura mirata alle verdure consentite, con le verdure di questa stagione può scegliere di regalarle o decidere di preparare conserve, giardiniere sempre da regalare per qualche occasione anche nei mesi a venire.

Dove non viene specificato nulla significa che è a sua discrezione, va bene sia di manzo che di maiale.

Massimo 2 volte.

Presti molta attenzione a questo importante dettaglio, bisogna variare il più possibile.

La frutta è l’unico alimento che con M.B. non si può mangiare illimitatamente e MAI da sola ma sempre abbinata ad una proteina perchè è molto zuccherina e quindi infiammatoria.

Di seguito vengono indicati i frutti consentiti:

A scelta tra:

  • Arancia, kiwi, pesca, pompelmo, fico, mela, pera, caco, pomodoro: 1 frutto
  • Albicocche, prugne, mandarini/clementine, datteri medjoul: 2 frutti
  • Fragole, ciliegie, amarene, castagne: 5 frutti per le donne, 8 frutti per l’uomo
  • Mirtilli, lamponi, more: 10 frutti per le donne, 15 frutti per gli uomini
  • Melone: 2 fettine
  • Ananas: 3 fettine
  • Anguria: 1 fetta

Avocado e cocco sono gli unici frutti che si possono mangiare in quantità illimitata!

DA EVITARE: banana, uva, mango


1. Non mischiare frutti diversi insieme

2. Quando possibile mangiare il frutto con la buccia.

3. Non si possono fare spremute, succhi, estratti o centrifughe di frutta, va mangiata intera o a spicchi.

4. Solo frutta fresca cruda, NO candita/disidrata/sciroppata, cotta


VUOI SAPERE PERCHE’ LA FRUTTA NON SI PUO’ MANGIARE LIBERAMENTE E A VOLONTA’? ….PERCHE’ LA FRUTTA IN REALTA’ NON ESISTE!

La storia che gli uomini si siano evoluti mangiando frutta è appunto una storiella, la frutta – così come la conosciamo – non esiste in Natura.

Salvo pochissime eccezioni (come i frutti di bosco) tutta la frutta è stata creata dall’uomo con l’agricoltura, a partire da frutti che in natura non hanno che un’infinitesima frazione degli zuccheri della frutta moderna.

Inoltre, quella piccolissima e pochissimo dolce frutta, era disponibile solo per un paio di mesi l’anno, e non certo in grado di sostenere durante gli altri mesi.

varie
  • zucchero
  • aceto
  • propoli
  • gomme da masticare e caramelle
  • semi di qualunque tipo
  • latte, bevande di soia/riso/avena, infusi alla frutta
  • alcool
  • caffè d’orzo e ginseng
  • evitare di bere caffè o tè oltre le ore 14

Per il resto, usa tutto quello che hai a disposizione per condire e insaporire e GODITELA, NON SEI A DIETA!

Puoi acquistare altre ricette dolci e/o salate per la colazione cliccando ⇓

 

Acquista le ricette dopo il 2° consulto.

QUESTO.

MetodoBianchini ti offre anche questa straordinaria possibilità! 

Già da subito puoi mangiare una porzione di dolce MB appena concluso il pranzo.

Dal 2° mese puoi mangiarne anche dopo cena.

In entrambi i casi devi però assolutamente evitare di mangiare il contorno di verdura. Quindi: pesce o carne + porzione dolce.

Utilizza una delle ricette dolci MB che hai per la colazione…..e se vuoi puoi anche acquistarne altre al seguente link: https://ricette.metodobianchini.it/categoria-ricetta/dolce/

 

La vita è troppo bella per mettersi a dieta! 

No, per tutta la fase dimagrante va mangiata solo una verdura di contorno.

No, il primo mese tutti gli abbinamenti vanno rispettati, sia per colazione sia per pranzo/cena. Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica. Anche le ricette non possono essere modificate.

Nella seconda consulenza il menù verrà ampliato con tante nuove alternative.

 

Tutte le ricette e le preparazioni proposte nel metodo sono frutto del lavoro e dell’intelletto di Paolo Bianchini e del suo staff e sono di proprietà intellettuale del marchio MetodoBianchini®.

Il consiglio è quello di provare almeno un paio di volte le ricette prima di richiedere una sostituzione.

Se comunque rimane sgradito avete la facoltà di chiedere la revisione degli alimenti indicati nel menu proposto al primo appuntamento, per un massimo di 2 alternative.

Di norma, le sostituzioni si riferiscono ai cibi della colazione poichè per pranzo/cena se non piace una precisa combinazione basta semplicemente sostituire la verdura con un’altra indicata nel menu (si precisa che cosi facendo, ovviamente, l’effetto dimagrante potrà essere differente).

La richiesta di integrale modifica del menù proposto è, ad ogni effetto, una richiesta di nuova consulenza e, pertanto, sarà esplicata secondo le condizioni contrattuali di cui all’art. 3 delle condizioni contrattuali. https://www.metodobianchini.it/termini-e-condizioni/

 

Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica per l’organismo. Tuttavia in casi eccezionali come:

-irreperibilità momentanea dello specifico vegetale (è comunque un caso raro)

-gusto (se non lo ha fatto presente in consulenza)

può sostituire con una delle verdure indicate nel suo menù, sono ammesse per ora solo quelle, tutto ciò che non è indicato non va considerato.

Ad ogni modo ricordi che gli abbinamenti vanno rispettati per il 1° mese poi ci saranno cambiamenti per rendere il percorso ancora più vario e libero.

Lo scarti ed aderisca agli altri abbinamenti. Consideri sempre e comunque di variare il più possibile e non replicare lo stesso abbinamento per più di 2 giorni a settimana altrimenti si rischia di arrestare il processo dimagrante.

Il vantaggio di MetodoBianchini® rispetto alle diete è proprio che le quantità sono illimitate, quindi può mangiare liberamente tutto ciò che è indicato nel menu secondo il suo senso di sazietà (quindi anche i dolci, uova, pane, burro, olio, ecc proposti nel metodo sono illimitati).

L’unico alimento che non è illimitato è la frutta fresca (veda domanda specifica n°15 della categoria “chiarimenti sui cibi e abbinamenti proposti”).

Se ha difficoltà nel primo periodo a mangiare porzioni abbondanti si regoli piano piano per far sì che sia soddisfatto e sazio del suo pasto ma è vietato digiunare.

Ricorda: La vita è troppo bella per mettersi a dieta!

I pomodori si possono utilizzare come un frutto a colazione solo se nel suo menù è presente la frutta, viceversa dovrà aspettare. Fagiolini e patate invece non sono dimagranti per cui per il momento non si possono utilizzare.

Le consiglio di pianificare per l’anno prossimo una coltura mirata alle verdure consentite, con le verdure di questa stagione può scegliere di regalarle o decidere di preparare conserve, giardiniere sempre da regalare per qualche occasione anche nei mesi a venire.

Dove non viene specificato nulla significa che è a sua discrezione, va bene sia di manzo che di maiale.

Massimo 2 volte.

Presti molta attenzione a questo importante dettaglio, bisogna variare il più possibile.

La frutta è l’unico alimento che con M.B. non si può mangiare illimitatamente e MAI da sola ma sempre abbinata ad una proteina perchè è molto zuccherina e quindi infiammatoria.

Di seguito vengono indicati i frutti consentiti:

A scelta tra:

  • Arancia, kiwi, pesca, pompelmo, fico, mela, pera, caco, pomodoro: 1 frutto
  • Albicocche, prugne, mandarini/clementine, datteri medjoul: 2 frutti
  • Fragole, ciliegie, amarene, castagne: 5 frutti per le donne, 8 frutti per l’uomo
  • Mirtilli, lamponi, more: 10 frutti per le donne, 15 frutti per gli uomini
  • Melone: 2 fettine
  • Ananas: 3 fettine
  • Anguria: 1 fetta

Avocado e cocco sono gli unici frutti che si possono mangiare in quantità illimitata!

DA EVITARE: banana, uva, mango


1. Non mischiare frutti diversi insieme

2. Quando possibile mangiare il frutto con la buccia.

3. Non si possono fare spremute, succhi, estratti o centrifughe di frutta, va mangiata intera o a spicchi.

4. Solo frutta fresca cruda, NO candita/disidrata/sciroppata, cotta


VUOI SAPERE PERCHE’ LA FRUTTA NON SI PUO’ MANGIARE LIBERAMENTE E A VOLONTA’? ….PERCHE’ LA FRUTTA IN REALTA’ NON ESISTE!

La storia che gli uomini si siano evoluti mangiando frutta è appunto una storiella, la frutta – così come la conosciamo – non esiste in Natura.

Salvo pochissime eccezioni (come i frutti di bosco) tutta la frutta è stata creata dall’uomo con l’agricoltura, a partire da frutti che in natura non hanno che un’infinitesima frazione degli zuccheri della frutta moderna.

Inoltre, quella piccolissima e pochissimo dolce frutta, era disponibile solo per un paio di mesi l’anno, e non certo in grado di sostenere durante gli altri mesi.

Organizzazione dei pasti
  • zucchero
  • aceto
  • propoli
  • gomme da masticare e caramelle
  • semi di qualunque tipo
  • latte, bevande di soia/riso/avena, infusi alla frutta
  • alcool
  • caffè d’orzo e ginseng
  • evitare di bere caffè o tè oltre le ore 14

Per il resto, usa tutto quello che hai a disposizione per condire e insaporire e GODITELA, NON SEI A DIETA!

Puoi acquistare altre ricette dolci e/o salate per la colazione cliccando ⇓

 

Acquista le ricette dopo il 2° consulto.

QUESTO.

MetodoBianchini ti offre anche questa straordinaria possibilità! 

Già da subito puoi mangiare una porzione di dolce MB appena concluso il pranzo.

Dal 2° mese puoi mangiarne anche dopo cena.

In entrambi i casi devi però assolutamente evitare di mangiare il contorno di verdura. Quindi: pesce o carne + porzione dolce.

Utilizza una delle ricette dolci MB che hai per la colazione…..e se vuoi puoi anche acquistarne altre al seguente link: https://ricette.metodobianchini.it/categoria-ricetta/dolce/

 

La vita è troppo bella per mettersi a dieta! 

No, per tutta la fase dimagrante va mangiata solo una verdura di contorno.

No, il primo mese tutti gli abbinamenti vanno rispettati, sia per colazione sia per pranzo/cena. Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica. Anche le ricette non possono essere modificate.

Nella seconda consulenza il menù verrà ampliato con tante nuove alternative.

 

Tutte le ricette e le preparazioni proposte nel metodo sono frutto del lavoro e dell’intelletto di Paolo Bianchini e del suo staff e sono di proprietà intellettuale del marchio MetodoBianchini®.

Il consiglio è quello di provare almeno un paio di volte le ricette prima di richiedere una sostituzione.

Se comunque rimane sgradito avete la facoltà di chiedere la revisione degli alimenti indicati nel menu proposto al primo appuntamento, per un massimo di 2 alternative.

Di norma, le sostituzioni si riferiscono ai cibi della colazione poichè per pranzo/cena se non piace una precisa combinazione basta semplicemente sostituire la verdura con un’altra indicata nel menu (si precisa che cosi facendo, ovviamente, l’effetto dimagrante potrà essere differente).

La richiesta di integrale modifica del menù proposto è, ad ogni effetto, una richiesta di nuova consulenza e, pertanto, sarà esplicata secondo le condizioni contrattuali di cui all’art. 3 delle condizioni contrattuali. https://www.metodobianchini.it/termini-e-condizioni/

 

Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica per l’organismo. Tuttavia in casi eccezionali come:

-irreperibilità momentanea dello specifico vegetale (è comunque un caso raro)

-gusto (se non lo ha fatto presente in consulenza)

può sostituire con una delle verdure indicate nel suo menù, sono ammesse per ora solo quelle, tutto ciò che non è indicato non va considerato.

Ad ogni modo ricordi che gli abbinamenti vanno rispettati per il 1° mese poi ci saranno cambiamenti per rendere il percorso ancora più vario e libero.

Lo scarti ed aderisca agli altri abbinamenti. Consideri sempre e comunque di variare il più possibile e non replicare lo stesso abbinamento per più di 2 giorni a settimana altrimenti si rischia di arrestare il processo dimagrante.

Il vantaggio di MetodoBianchini® rispetto alle diete è proprio che le quantità sono illimitate, quindi può mangiare liberamente tutto ciò che è indicato nel menu secondo il suo senso di sazietà (quindi anche i dolci, uova, pane, burro, olio, ecc proposti nel metodo sono illimitati).

L’unico alimento che non è illimitato è la frutta fresca (veda domanda specifica n°15 della categoria “chiarimenti sui cibi e abbinamenti proposti”).

Se ha difficoltà nel primo periodo a mangiare porzioni abbondanti si regoli piano piano per far sì che sia soddisfatto e sazio del suo pasto ma è vietato digiunare.

Ricorda: La vita è troppo bella per mettersi a dieta!

I pomodori si possono utilizzare come un frutto a colazione solo se nel suo menù è presente la frutta, viceversa dovrà aspettare. Fagiolini e patate invece non sono dimagranti per cui per il momento non si possono utilizzare.

Le consiglio di pianificare per l’anno prossimo una coltura mirata alle verdure consentite, con le verdure di questa stagione può scegliere di regalarle o decidere di preparare conserve, giardiniere sempre da regalare per qualche occasione anche nei mesi a venire.

Dove non viene specificato nulla significa che è a sua discrezione, va bene sia di manzo che di maiale.

Massimo 2 volte.

Presti molta attenzione a questo importante dettaglio, bisogna variare il più possibile.

La frutta è l’unico alimento che con M.B. non si può mangiare illimitatamente e MAI da sola ma sempre abbinata ad una proteina perchè è molto zuccherina e quindi infiammatoria.

Di seguito vengono indicati i frutti consentiti:

A scelta tra:

  • Arancia, kiwi, pesca, pompelmo, fico, mela, pera, caco, pomodoro: 1 frutto
  • Albicocche, prugne, mandarini/clementine, datteri medjoul: 2 frutti
  • Fragole, ciliegie, amarene, castagne: 5 frutti per le donne, 8 frutti per l’uomo
  • Mirtilli, lamponi, more: 10 frutti per le donne, 15 frutti per gli uomini
  • Melone: 2 fettine
  • Ananas: 3 fettine
  • Anguria: 1 fetta

Avocado e cocco sono gli unici frutti che si possono mangiare in quantità illimitata!

DA EVITARE: banana, uva, mango


1. Non mischiare frutti diversi insieme

2. Quando possibile mangiare il frutto con la buccia.

3. Non si possono fare spremute, succhi, estratti o centrifughe di frutta, va mangiata intera o a spicchi.

4. Solo frutta fresca cruda, NO candita/disidrata/sciroppata, cotta


VUOI SAPERE PERCHE’ LA FRUTTA NON SI PUO’ MANGIARE LIBERAMENTE E A VOLONTA’? ….PERCHE’ LA FRUTTA IN REALTA’ NON ESISTE!

La storia che gli uomini si siano evoluti mangiando frutta è appunto una storiella, la frutta – così come la conosciamo – non esiste in Natura.

Salvo pochissime eccezioni (come i frutti di bosco) tutta la frutta è stata creata dall’uomo con l’agricoltura, a partire da frutti che in natura non hanno che un’infinitesima frazione degli zuccheri della frutta moderna.

Inoltre, quella piccolissima e pochissimo dolce frutta, era disponibile solo per un paio di mesi l’anno, e non certo in grado di sostenere durante gli altri mesi.

Disturbi dei primi giorni
  • zucchero
  • aceto
  • propoli
  • gomme da masticare e caramelle
  • semi di qualunque tipo
  • latte, bevande di soia/riso/avena, infusi alla frutta
  • alcool
  • caffè d’orzo e ginseng
  • evitare di bere caffè o tè oltre le ore 14

Per il resto, usa tutto quello che hai a disposizione per condire e insaporire e GODITELA, NON SEI A DIETA!

Puoi acquistare altre ricette dolci e/o salate per la colazione cliccando ⇓

 

Acquista le ricette dopo il 2° consulto.

QUESTO.

MetodoBianchini ti offre anche questa straordinaria possibilità! 

Già da subito puoi mangiare una porzione di dolce MB appena concluso il pranzo.

Dal 2° mese puoi mangiarne anche dopo cena.

In entrambi i casi devi però assolutamente evitare di mangiare il contorno di verdura. Quindi: pesce o carne + porzione dolce.

Utilizza una delle ricette dolci MB che hai per la colazione…..e se vuoi puoi anche acquistarne altre al seguente link: https://ricette.metodobianchini.it/categoria-ricetta/dolce/

 

La vita è troppo bella per mettersi a dieta! 

No, per tutta la fase dimagrante va mangiata solo una verdura di contorno.

No, il primo mese tutti gli abbinamenti vanno rispettati, sia per colazione sia per pranzo/cena. Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica. Anche le ricette non possono essere modificate.

Nella seconda consulenza il menù verrà ampliato con tante nuove alternative.

 

Tutte le ricette e le preparazioni proposte nel metodo sono frutto del lavoro e dell’intelletto di Paolo Bianchini e del suo staff e sono di proprietà intellettuale del marchio MetodoBianchini®.

Il consiglio è quello di provare almeno un paio di volte le ricette prima di richiedere una sostituzione.

Se comunque rimane sgradito avete la facoltà di chiedere la revisione degli alimenti indicati nel menu proposto al primo appuntamento, per un massimo di 2 alternative.

Di norma, le sostituzioni si riferiscono ai cibi della colazione poichè per pranzo/cena se non piace una precisa combinazione basta semplicemente sostituire la verdura con un’altra indicata nel menu (si precisa che cosi facendo, ovviamente, l’effetto dimagrante potrà essere differente).

La richiesta di integrale modifica del menù proposto è, ad ogni effetto, una richiesta di nuova consulenza e, pertanto, sarà esplicata secondo le condizioni contrattuali di cui all’art. 3 delle condizioni contrattuali. https://www.metodobianchini.it/termini-e-condizioni/

 

Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica per l’organismo. Tuttavia in casi eccezionali come:

-irreperibilità momentanea dello specifico vegetale (è comunque un caso raro)

-gusto (se non lo ha fatto presente in consulenza)

può sostituire con una delle verdure indicate nel suo menù, sono ammesse per ora solo quelle, tutto ciò che non è indicato non va considerato.

Ad ogni modo ricordi che gli abbinamenti vanno rispettati per il 1° mese poi ci saranno cambiamenti per rendere il percorso ancora più vario e libero.

Lo scarti ed aderisca agli altri abbinamenti. Consideri sempre e comunque di variare il più possibile e non replicare lo stesso abbinamento per più di 2 giorni a settimana altrimenti si rischia di arrestare il processo dimagrante.

Il vantaggio di MetodoBianchini® rispetto alle diete è proprio che le quantità sono illimitate, quindi può mangiare liberamente tutto ciò che è indicato nel menu secondo il suo senso di sazietà (quindi anche i dolci, uova, pane, burro, olio, ecc proposti nel metodo sono illimitati).

L’unico alimento che non è illimitato è la frutta fresca (veda domanda specifica n°15 della categoria “chiarimenti sui cibi e abbinamenti proposti”).

Se ha difficoltà nel primo periodo a mangiare porzioni abbondanti si regoli piano piano per far sì che sia soddisfatto e sazio del suo pasto ma è vietato digiunare.

Ricorda: La vita è troppo bella per mettersi a dieta!

I pomodori si possono utilizzare come un frutto a colazione solo se nel suo menù è presente la frutta, viceversa dovrà aspettare. Fagiolini e patate invece non sono dimagranti per cui per il momento non si possono utilizzare.

Le consiglio di pianificare per l’anno prossimo una coltura mirata alle verdure consentite, con le verdure di questa stagione può scegliere di regalarle o decidere di preparare conserve, giardiniere sempre da regalare per qualche occasione anche nei mesi a venire.

Dove non viene specificato nulla significa che è a sua discrezione, va bene sia di manzo che di maiale.

Massimo 2 volte.

Presti molta attenzione a questo importante dettaglio, bisogna variare il più possibile.

La frutta è l’unico alimento che con M.B. non si può mangiare illimitatamente e MAI da sola ma sempre abbinata ad una proteina perchè è molto zuccherina e quindi infiammatoria.

Di seguito vengono indicati i frutti consentiti:

A scelta tra:

  • Arancia, kiwi, pesca, pompelmo, fico, mela, pera, caco, pomodoro: 1 frutto
  • Albicocche, prugne, mandarini/clementine, datteri medjoul: 2 frutti
  • Fragole, ciliegie, amarene, castagne: 5 frutti per le donne, 8 frutti per l’uomo
  • Mirtilli, lamponi, more: 10 frutti per le donne, 15 frutti per gli uomini
  • Melone: 2 fettine
  • Ananas: 3 fettine
  • Anguria: 1 fetta

Avocado e cocco sono gli unici frutti che si possono mangiare in quantità illimitata!

DA EVITARE: banana, uva, mango


1. Non mischiare frutti diversi insieme

2. Quando possibile mangiare il frutto con la buccia.

3. Non si possono fare spremute, succhi, estratti o centrifughe di frutta, va mangiata intera o a spicchi.

4. Solo frutta fresca cruda, NO candita/disidrata/sciroppata, cotta


VUOI SAPERE PERCHE’ LA FRUTTA NON SI PUO’ MANGIARE LIBERAMENTE E A VOLONTA’? ….PERCHE’ LA FRUTTA IN REALTA’ NON ESISTE!

La storia che gli uomini si siano evoluti mangiando frutta è appunto una storiella, la frutta – così come la conosciamo – non esiste in Natura.

Salvo pochissime eccezioni (come i frutti di bosco) tutta la frutta è stata creata dall’uomo con l’agricoltura, a partire da frutti che in natura non hanno che un’infinitesima frazione degli zuccheri della frutta moderna.

Inoltre, quella piccolissima e pochissimo dolce frutta, era disponibile solo per un paio di mesi l’anno, e non certo in grado di sostenere durante gli altri mesi.

DOMANDE INOPPORTUNE
  • zucchero
  • aceto
  • propoli
  • gomme da masticare e caramelle
  • semi di qualunque tipo
  • latte, bevande di soia/riso/avena, infusi alla frutta
  • alcool
  • caffè d’orzo e ginseng
  • evitare di bere caffè o tè oltre le ore 14

Per il resto, usa tutto quello che hai a disposizione per condire e insaporire e GODITELA, NON SEI A DIETA!

Puoi acquistare altre ricette dolci e/o salate per la colazione cliccando ⇓

 

Acquista le ricette dopo il 2° consulto.

QUESTO.

MetodoBianchini ti offre anche questa straordinaria possibilità! 

Già da subito puoi mangiare una porzione di dolce MB appena concluso il pranzo.

Dal 2° mese puoi mangiarne anche dopo cena.

In entrambi i casi devi però assolutamente evitare di mangiare il contorno di verdura. Quindi: pesce o carne + porzione dolce.

Utilizza una delle ricette dolci MB che hai per la colazione…..e se vuoi puoi anche acquistarne altre al seguente link: https://ricette.metodobianchini.it/categoria-ricetta/dolce/

 

La vita è troppo bella per mettersi a dieta! 

No, per tutta la fase dimagrante va mangiata solo una verdura di contorno.

No, il primo mese tutti gli abbinamenti vanno rispettati, sia per colazione sia per pranzo/cena. Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica. Anche le ricette non possono essere modificate.

Nella seconda consulenza il menù verrà ampliato con tante nuove alternative.

 

Tutte le ricette e le preparazioni proposte nel metodo sono frutto del lavoro e dell’intelletto di Paolo Bianchini e del suo staff e sono di proprietà intellettuale del marchio MetodoBianchini®.

Il consiglio è quello di provare almeno un paio di volte le ricette prima di richiedere una sostituzione.

Se comunque rimane sgradito avete la facoltà di chiedere la revisione degli alimenti indicati nel menu proposto al primo appuntamento, per un massimo di 2 alternative.

Di norma, le sostituzioni si riferiscono ai cibi della colazione poichè per pranzo/cena se non piace una precisa combinazione basta semplicemente sostituire la verdura con un’altra indicata nel menu (si precisa che cosi facendo, ovviamente, l’effetto dimagrante potrà essere differente).

La richiesta di integrale modifica del menù proposto è, ad ogni effetto, una richiesta di nuova consulenza e, pertanto, sarà esplicata secondo le condizioni contrattuali di cui all’art. 3 delle condizioni contrattuali. https://www.metodobianchini.it/termini-e-condizioni/

 

Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica per l’organismo. Tuttavia in casi eccezionali come:

-irreperibilità momentanea dello specifico vegetale (è comunque un caso raro)

-gusto (se non lo ha fatto presente in consulenza)

può sostituire con una delle verdure indicate nel suo menù, sono ammesse per ora solo quelle, tutto ciò che non è indicato non va considerato.

Ad ogni modo ricordi che gli abbinamenti vanno rispettati per il 1° mese poi ci saranno cambiamenti per rendere il percorso ancora più vario e libero.

Lo scarti ed aderisca agli altri abbinamenti. Consideri sempre e comunque di variare il più possibile e non replicare lo stesso abbinamento per più di 2 giorni a settimana altrimenti si rischia di arrestare il processo dimagrante.

Il vantaggio di MetodoBianchini® rispetto alle diete è proprio che le quantità sono illimitate, quindi può mangiare liberamente tutto ciò che è indicato nel menu secondo il suo senso di sazietà (quindi anche i dolci, uova, pane, burro, olio, ecc proposti nel metodo sono illimitati).

L’unico alimento che non è illimitato è la frutta fresca (veda domanda specifica n°15 della categoria “chiarimenti sui cibi e abbinamenti proposti”).

Se ha difficoltà nel primo periodo a mangiare porzioni abbondanti si regoli piano piano per far sì che sia soddisfatto e sazio del suo pasto ma è vietato digiunare.

Ricorda: La vita è troppo bella per mettersi a dieta!

I pomodori si possono utilizzare come un frutto a colazione solo se nel suo menù è presente la frutta, viceversa dovrà aspettare. Fagiolini e patate invece non sono dimagranti per cui per il momento non si possono utilizzare.

Le consiglio di pianificare per l’anno prossimo una coltura mirata alle verdure consentite, con le verdure di questa stagione può scegliere di regalarle o decidere di preparare conserve, giardiniere sempre da regalare per qualche occasione anche nei mesi a venire.

Dove non viene specificato nulla significa che è a sua discrezione, va bene sia di manzo che di maiale.

Massimo 2 volte.

Presti molta attenzione a questo importante dettaglio, bisogna variare il più possibile.

La frutta è l’unico alimento che con M.B. non si può mangiare illimitatamente e MAI da sola ma sempre abbinata ad una proteina perchè è molto zuccherina e quindi infiammatoria.

Di seguito vengono indicati i frutti consentiti:

A scelta tra:

  • Arancia, kiwi, pesca, pompelmo, fico, mela, pera, caco, pomodoro: 1 frutto
  • Albicocche, prugne, mandarini/clementine, datteri medjoul: 2 frutti
  • Fragole, ciliegie, amarene, castagne: 5 frutti per le donne, 8 frutti per l’uomo
  • Mirtilli, lamponi, more: 10 frutti per le donne, 15 frutti per gli uomini
  • Melone: 2 fettine
  • Ananas: 3 fettine
  • Anguria: 1 fetta

Avocado e cocco sono gli unici frutti che si possono mangiare in quantità illimitata!

DA EVITARE: banana, uva, mango


1. Non mischiare frutti diversi insieme

2. Quando possibile mangiare il frutto con la buccia.

3. Non si possono fare spremute, succhi, estratti o centrifughe di frutta, va mangiata intera o a spicchi.

4. Solo frutta fresca cruda, NO candita/disidrata/sciroppata, cotta


VUOI SAPERE PERCHE’ LA FRUTTA NON SI PUO’ MANGIARE LIBERAMENTE E A VOLONTA’? ….PERCHE’ LA FRUTTA IN REALTA’ NON ESISTE!

La storia che gli uomini si siano evoluti mangiando frutta è appunto una storiella, la frutta – così come la conosciamo – non esiste in Natura.

Salvo pochissime eccezioni (come i frutti di bosco) tutta la frutta è stata creata dall’uomo con l’agricoltura, a partire da frutti che in natura non hanno che un’infinitesima frazione degli zuccheri della frutta moderna.

Inoltre, quella piccolissima e pochissimo dolce frutta, era disponibile solo per un paio di mesi l’anno, e non certo in grado di sostenere durante gli altri mesi.

CONSAPEVOLEZZA ALIMENTARE
  • zucchero
  • aceto
  • propoli
  • gomme da masticare e caramelle
  • semi di qualunque tipo
  • latte, bevande di soia/riso/avena, infusi alla frutta
  • alcool
  • caffè d’orzo e ginseng
  • evitare di bere caffè o tè oltre le ore 14

Per il resto, usa tutto quello che hai a disposizione per condire e insaporire e GODITELA, NON SEI A DIETA!

Puoi acquistare altre ricette dolci e/o salate per la colazione cliccando ⇓

 

Acquista le ricette dopo il 2° consulto.

QUESTO.

MetodoBianchini ti offre anche questa straordinaria possibilità! 

Già da subito puoi mangiare una porzione di dolce MB appena concluso il pranzo.

Dal 2° mese puoi mangiarne anche dopo cena.

In entrambi i casi devi però assolutamente evitare di mangiare il contorno di verdura. Quindi: pesce o carne + porzione dolce.

Utilizza una delle ricette dolci MB che hai per la colazione…..e se vuoi puoi anche acquistarne altre al seguente link: https://ricette.metodobianchini.it/categoria-ricetta/dolce/

 

La vita è troppo bella per mettersi a dieta! 

No, per tutta la fase dimagrante va mangiata solo una verdura di contorno.

No, il primo mese tutti gli abbinamenti vanno rispettati, sia per colazione sia per pranzo/cena. Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica. Anche le ricette non possono essere modificate.

Nella seconda consulenza il menù verrà ampliato con tante nuove alternative.

 

Tutte le ricette e le preparazioni proposte nel metodo sono frutto del lavoro e dell’intelletto di Paolo Bianchini e del suo staff e sono di proprietà intellettuale del marchio MetodoBianchini®.

Il consiglio è quello di provare almeno un paio di volte le ricette prima di richiedere una sostituzione.

Se comunque rimane sgradito avete la facoltà di chiedere la revisione degli alimenti indicati nel menu proposto al primo appuntamento, per un massimo di 2 alternative.

Di norma, le sostituzioni si riferiscono ai cibi della colazione poichè per pranzo/cena se non piace una precisa combinazione basta semplicemente sostituire la verdura con un’altra indicata nel menu (si precisa che cosi facendo, ovviamente, l’effetto dimagrante potrà essere differente).

La richiesta di integrale modifica del menù proposto è, ad ogni effetto, una richiesta di nuova consulenza e, pertanto, sarà esplicata secondo le condizioni contrattuali di cui all’art. 3 delle condizioni contrattuali. https://www.metodobianchini.it/termini-e-condizioni/

 

Gli abbinamenti così proposti hanno la miglior efficacia dimagrante e benefica per l’organismo. Tuttavia in casi eccezionali come:

-irreperibilità momentanea dello specifico vegetale (è comunque un caso raro)

-gusto (se non lo ha fatto presente in consulenza)

può sostituire con una delle verdure indicate nel suo menù, sono ammesse per ora solo quelle, tutto ciò che non è indicato non va considerato.

Ad ogni modo ricordi che gli abbinamenti vanno rispettati per il 1° mese poi ci saranno cambiamenti per rendere il percorso ancora più vario e libero.

Lo scarti ed aderisca agli altri abbinamenti. Consideri sempre e comunque di variare il più possibile e non replicare lo stesso abbinamento per più di 2 giorni a settimana altrimenti si rischia di arrestare il processo dimagrante.

Il vantaggio di MetodoBianchini® rispetto alle diete è proprio che le quantità sono illimitate, quindi può mangiare liberamente tutto ciò che è indicato nel menu secondo il suo senso di sazietà (quindi anche i dolci, uova, pane, burro, olio, ecc proposti nel metodo sono illimitati).

L’unico alimento che non è illimitato è la frutta fresca (veda domanda specifica n°15 della categoria “chiarimenti sui cibi e abbinamenti proposti”).

Se ha difficoltà nel primo periodo a mangiare porzioni abbondanti si regoli piano piano per far sì che sia soddisfatto e sazio del suo pasto ma è vietato digiunare.

Ricorda: La vita è troppo bella per mettersi a dieta!

I pomodori si possono utilizzare come un frutto a colazione solo se nel suo menù è presente la frutta, viceversa dovrà aspettare. Fagiolini e patate invece non sono dimagranti per cui per il momento non si possono utilizzare.

Le consiglio di pianificare per l’anno prossimo una coltura mirata alle verdure consentite, con le verdure di questa stagione può scegliere di regalarle o decidere di preparare conserve, giardiniere sempre da regalare per qualche occasione anche nei mesi a venire.

Dove non viene specificato nulla significa che è a sua discrezione, va bene sia di manzo che di maiale.

Massimo 2 volte.

Presti molta attenzione a questo importante dettaglio, bisogna variare il più possibile.

La frutta è l’unico alimento che con M.B. non si può mangiare illimitatamente e MAI da sola ma sempre abbinata ad una proteina perchè è molto zuccherina e quindi infiammatoria.

Di seguito vengono indicati i frutti consentiti:

A scelta tra:

  • Arancia, kiwi, pesca, pompelmo, fico, mela, pera, caco, pomodoro: 1 frutto
  • Albicocche, prugne, mandarini/clementine, datteri medjoul: 2 frutti
  • Fragole, ciliegie, amarene, castagne: 5 frutti per le donne, 8 frutti per l’uomo
  • Mirtilli, lamponi, more: 10 frutti per le donne, 15 frutti per gli uomini
  • Melone: 2 fettine
  • Ananas: 3 fettine
  • Anguria: 1 fetta

Avocado e cocco sono gli unici frutti che si possono mangiare in quantità illimitata!

DA EVITARE: banana, uva, mango


1. Non mischiare frutti diversi insieme

2. Quando possibile mangiare il frutto con la buccia.

3. Non si possono fare spremute, succhi, estratti o centrifughe di frutta, va mangiata intera o a spicchi.

4. Solo frutta fresca cruda, NO candita/disidrata/sciroppata, cotta


VUOI SAPERE PERCHE’ LA FRUTTA NON SI PUO’ MANGIARE LIBERAMENTE E A VOLONTA’? ….PERCHE’ LA FRUTTA IN REALTA’ NON ESISTE!

La storia che gli uomini si siano evoluti mangiando frutta è appunto una storiella, la frutta – così come la conosciamo – non esiste in Natura.

Salvo pochissime eccezioni (come i frutti di bosco) tutta la frutta è stata creata dall’uomo con l’agricoltura, a partire da frutti che in natura non hanno che un’infinitesima frazione degli zuccheri della frutta moderna.

Inoltre, quella piccolissima e pochissimo dolce frutta, era disponibile solo per un paio di mesi l’anno, e non certo in grado di sostenere durante gli altri mesi.