Top

Parliamo di Gastrite

Parliamo di Gastrite

La gastrite è l’infiammazione del rivestimento dello stomaco, ossia della mucosa gastrica. Può verificarsi come episodio acuto, temporaneo e breve oppure perdurare per un periodo più lungo di tempo e addirittura divenire cronico con sintomi più sfumati che tendono a regredire e a ripresentarsi ciclicamente. In entrambi i casi le cause possono essere diverse, dall’azione infettiva di un batterio – l’Helicobacter Pylori – allo stress ad una alimentazione sbagliata. Un errato modo di alimentarsi può essere il nodo centrale della questione e spesso si tratta dell’unica e principale causa della gastrite.

Ad accompagnare quasi sempre gli attacchi di gastrite c’è il bruciore di stomaco, inoltre potrebbero manifestarsi forti difficoltà di digestione, mancanza di fame, nausea, vomito, meteorismo, gonfiore e crampi addominali, alitosi.

I cibi zuccherini come dolci, alcuni tipi di frutta, ma anche pasta e riso, biscotti, pane e prodotti da forno in genere contribuiscono certamente ad aumentare lo stato di infiammazione ed è certamente meglio evitarli. Non pensiamo che mangiando “in bianco” stiamo più leggeri e facciamo un’azione favorevole per il nostro stomaco. Addirittura alcuni medici, dietologi, nutrizionisti – erroneamente – sconsigliano anche il caffè o il tè, non calcolando che il vero problema non è il caffè in sé ma lo zucchero che aggiungiamo (e quanti lo prendono amaro?). Senza tener conto poi, che alcuni alimenti che nel pensiero collettivo sono da evitare, combinati con altri cibi non danno nessun problema a chi soffre di gastrite.

Soffermiamoci quindi sugli alimenti consigliati come proteine magre di carne e pesce, uova, verdure cotte e fresche per alleviare i sintomi dolorosi e soprattutto per sfiammare le mucose gastriche permettendo ai tessuti irritati di rigenerarsi e guarire. Ricordiamoci, infatti, che una gastrite trascurata può portare alla formazione di ulcere, vere e proprie ferite sanguinanti all’interno dello stomaco.

Dr. Paolo Bianchini

Condividi